Alta Valtellina Ski Race, report e risultati

Il 17/04, Guido Giacomelli e Mirco Mezzanotte, in gara maschile, e Cristina Favre e Catherine Mabillard, tra le donne, si sono aggiudicati la 3a edizione della grande scialpinistica. Con questa vittoria Giacomelli e Mezzanotte vincono anche la 1° Coppa del mondo di scialpinismo a coppie.

S. Caterina Valfurva (SO), 17 aprile 2004

A vederla dall’alto, dai 3281 metri della cima S. Giacomo, l’Alta Valtellina Ski Race fa proprio una bella impressione. Sarà il gusto di trovarsi in compagnia di tanti “amici della pelle di foca”, nonostante il tempo non certo magnifico, sarà il piacere — e che piacere! — di vedere arrivare fin quassù Camillo Onesti (classe 1927 e vicepresidente della Fisi). Questo è forse il primo dato dell’Avsr 2004, la notizia da privilegiare.

Fin dal primissimo mattino i valtellinesi saliti sul S. Giacomo aspettavano da Guido Giacomelli — è il talento di casa — e dal trentino Mirko Mezzanotte due cose: la vittoria della 3° Avsr e la conquista della 1° Coppa del mondo di scialpinismo a coppie. Giacomelli & Mezzanotte sono stati di parola e alle ore 10 e un quarto, minuto più, minuto meno, sono passati in cassa.

Alle ore 8.30, la partenza è stata ritardata di 30 minuti per aspettare che le nebbie si dissolvessero, 200 concorrenti provenienti da 10 nazioni — i più simpatici e spensierati ci sono parsi gli atleti dell’Equipo Esqui de Montana — si sono incamminati lungo il tracciato disegnato da Adriano Greco, commissario tecnico della nazionale italiana di scialpinismo.

La gara di Guido & Mirko parte velocissima, solo Brunod & Reichegger e Blanc & Sbalby gli restano in scia. Precisa e sciolta nell’addomesticare le salite e le discese la corsa della coppia di testa procede sicura sino alla cima S. Giacomo dove Brosse & Gignoux si fanno sotto. Sarà la discesa dal S. Giacomo e la successiva risalita allo Spigolo a ristabilire la differenza. Giacomelli & Mezzanotte si “tuffano” per primi nel vallone di S. Giacomo, l’ultima discesa: novecento metri che ti prosciugano le ultime energie. Certe cose se le può permettere solo chi alla vittoria è abbonato: qui nel 2002 Guido Giacomelli vinse nella categoria espoire.

In campo femminile le rosso crociate Cristina Favre e Catherine Mabillard hanno avuto vita facile accaparrandosi anche la Coppa del mondo. Le altoatesine Grete Rogger e Astrid Renzier hanno conquistato il secondo posto “bruciando” sul filo di lana le transalpine Nathalie Bourillon e Véronique Lathuraz.
I vincitori dell’Avsr 2004 hanno avuto un buon giorno di paga: Guido Giacomelli & Mirko Mezzanotte hanno intascato 1000 euro, Cristina Favre & Catherine Mabillard 600.

testo e foto di Luca Ferrario

Classifiche 3a Alta Valtellina Ski Race

Categoria senior maschile
1) Guido Giacomelli e Mirco Mezzanotte (ITA) (1h 43’ 52’’)
2) Dennis Brunod e Manfred Reichegger (ITA) (1h 44’ 54’’)
3) Grégory Gachet e Florent Perrier (FRA) (1h 48’ 44’’)
4) Stephane Brosse e Pierre Gignoux (FRA) (1h 50’ 59’’)
5) Patrick Blanc e Toni Sbalbi (FRA) (1h 51’ 16’’)
6) Alezander Lugger e Andreas Ringhofer (AUT) (1h 52’ 05’’)
7) Mario Scanu e Camillo Vescovo (ITA) (1h 53’ 45’’)
8) Bertrand Blanc e Cyril Champagne (FRA) (1h 55’ 52’’)
9) Carlo Battel e Jean Pellissier (ITA) (1h 56’ 56’’)
10) Graziano Boscacci e Ivan Murada (ITA) (1h 57’ 21’’)

Categoria senior femminile
1) Cristina Favre e Catherine Mabillard (SUI) (2h 20’ 46’’)
2) Grete Rogger e Astrid Renzier (ITA) (2h 24’ 33’’)
3) Nathalie Bourillon e Véronique Lathuraz (FRA) (2h 24’ 34’’)
4) Arianna Follis e Luisa Rava (ITA) (2h 34’ 09’’)
5) Francesca Martinelli e Roberta Pedranzini (ITA) (2h 45’ 20’’)

ALTA VALTELLINA SKI RACE
III Edizione
17 aprile 2004
S. Caterina Valfurva
Guido Giacomelli e Mirco Mezzanotte, i vincitori. (ph Luca Ferrario) Discesa dallo Spigolo del S. Giacomo. (ph Luca Ferrario) click per ingrandire
TRACCIATO
il tracciato si sviluppa sui pendii settentrionali della cima S. Giacomo (3281 m) – è molto tecnico (prevede 3 salite con sci ai piedi, 2 creste da percorrere con gli sci sullo zaino e 4 discese) ed altrettanto spettacolare (si svolge al cospetto della bella piramide del pizzo Tresero).
IN DETTAGLIO
Partenza/arrivo: piana antistante il rif. Forni (2170m)
Dislivello salita: 1980 m
Dislivello discesa: 1997m
Sviluppo: 15 km circa
Tirettore di gara: Adriano Greco
resp. sicurezza: Luca Martinelli
accesso partenza: 7 km da S. Caterina Valfurva

Click Here: NRL Telstra Premiership

0 thoughts on “Alta Valtellina Ski Race, report e risultati”

Leave a Reply

Your email address will not be published.